Pedopornografia online, arrestato un 41enne catanese

Polizia postale 1' di lettura 17/11/2020 - Deteneva e divulgava sul web un ingente quantitativo di video e immagini di pornografia infantile: arrestato dalla polizia un 41enne residente nella provincia di Catania.

A seguito della perquisizione l'uomo, un tecnico informatico, è stato trovato in possesso di migliaia di file di carattere sessuale raffiguranti minori in tenera età, alcuni anche con scene con animali.

L'indagine della Polizia Postale di Catania è nata da una segnalazione del National Centre for Missing Exploited Children (NCMEC) e dal Centro Nazionale di Contrasto della Pedopornografia On-line del Servizio Polizia Postale di Roma. Le complesse attività di indagine hanno consentito di identificare l'uomo, nei confronti del quale la procura ha emesso un immediato decreto di perquisizione locale e informatica.

Dalla perquisizione è emersa la detenzione di migliaia di file (video e immagini) di pornografia minorile e il ritrovamento e sequestro di una ingente quantità di dispositivi tra hard disk, tablet e dvd.

Per il 41enne sono stati disposti gli arresti domiciliari. Il materiale sequestrato sarà sottoposto ad approfondite analisi da parte degli esperti della Postale per identificare le vittime e le modalità di acquisizione dei video.

___________________________________________
È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Telegram, cliccando nei link della tabella sotto e iscrivendosi GRATUITAMENTE.
Sono attivi anche i nostri canali social: Facebook e Twitter, per trovarli basta cliccare nei link della tabella sotto.

Città Telegram Social
Agrigento @vivereagrigento FB
Caltanissetta @viverecaltanissetta FB - Twitter
Catania @viverecatania FB - Twitter
Enna @vivereenna FB - Twitter
Messina @viveremessina FB - Twitter
Palermo @viverepalermo FB - Twitter
Ragusa @vivereragusa FB - Twitter
Siracusa @viveresiracusa FB - Twitter
Trapani @viveretrapani FB





Questo è un articolo pubblicato il 17-11-2020 alle 12:52 sul giornale del 18 novembre 2020 - 181 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, pedopornografia, polizia postale, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bCkG