Corte dei Conti: condannato l'ex sindaco di Catania Enzo Bianco

1' di lettura 15/09/2020 - L'ex sindaco di Catana Enzo Bianco dovrà risarcire il Comune per 48mila euro

Lo ha stabilito la Corte dei Conte della Sicilia che ha condannato l'ex primo cittadino e la sua Giunta in carica tra il 2013 e il 2018 "per avere contribuito al verificarsi del dissesto finanziario” del Comune.

Bianco è stato condannato a risarcire il Comune per 48 mila euro, gli assessori a importi che vanno dai 51 mila fino ai 14 mila euro. Per i membri della Giunta è stata disposta anche l’interdittiva legale per 10 anni: Enzo Bianco, Luigi Bosco, Rosario D’Agata, Giuseppe Girlando, Orazio Antonio Licandro, Angela Rosaria Mazzola, Salvatore Di Salvo, Marco Consoli Magnano San Lio, Angelo Villari, Valentina Odette Scialfa Chinnici, non potranno ricoprire la carica di amministratore negli enti pubblici per dieci anni.

Oltre a loro sono stati condannati anche l’allora collegio dei revisori di conti: Natale Strano, Calogero Cittadino, Fabio Sciuto, Francesco Battaglia e Massimiliano Lo Certo. Per loro interdittiva legale per cinque anni e risarcimento al Comune per 14 mila euro.

___________________________________________
È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Telegram, cliccando nei link della tabella sotto e iscrivendosi GRATUITAMENTE.
Sono attivi anche i nostri canali social: Facebook e Twitter, per trovarli basta cliccare nei link della tabella sotto.

Città Telegram Social
Agrigento @vivereagrigento FB
Caltanissetta @viverecaltanissetta FB - Twitter
Catania @viverecatania FB - Twitter
Enna @vivereenna FB - Twitter
Messina @viveremessina FB - Twitter
Palermo @viverepalermo FB - Twitter
Ragusa @vivereragusa FB - Twitter
Siracusa @viveresiracusa FB - Twitter
Trapani @viveretrapani FB





Questo è un articolo pubblicato il 15-09-2020 alle 18:19 sul giornale del 16 settembre 2020 - 161 letture

In questo articolo si parla di cronaca, corte dei conti, marco vitaloni, articolo, enzo bianco, Comune di Catania